L'IDRATAZIONE NELLA PRATICA SPORTIVA
L'importanza dell'acqua per il nostro organismo

Perché è importante bere quando si fa sport

L’acqua svolge un ruolo fondamentale quando si parla di pratica sportiva in quanto regola la temperatura corporea durante lo sforzo fisico. Ogniqualvolta pratichiamo dello sport le fibre muscolari producono energia e conseguentemente calore, un fattore di rischio per qualsiasi atleta. Ecco perché il nostro corpo regola la temperatura tramite la sudorazione, per abbassare la temperatura interna del nostro organismo.

Il sudore altro non è che un liquido biologico composto da acqua e sali minerali come sodio, magnesio, potassio e in quantità minime ferro e calcio, tutte sostanze che è bene reintegrare dopo qualsiasi attività fisica tramite alimenti o integratori. 

È quindi facile capire che una carenza di acqua può portare a gravi conseguenze per il fisico. Per calcolare l’idratazione di un essere umano generalmente si usa il termine ATC (acqua totale corporea): una perdita del 2% compromette le prestazioni fisiche con un aumento della sensazione di fatica, una del 5% può portare a crampi muscolari, mentre le perdite maggiori potrebbero portare conseguenze gravi quali l’ipotermia e il colpo di calore. Ecco perché la prima cosa da considerare durante l’attività fisica è un’adeguata idratazione.


Quanta acqua bere durante l’attività fisica

Ancor prima di iniziare un allenamento, bere è fondamentale in quanto iniziare uno sforzo fisico che porta alla sudorazione già disidratati è un fattore di stress per il cuore. L’ACSM (American College of Sports Medicine) tra i suoi consigli raccomanda di bere sempre mezzo litro d’acqua 2 ore prima dell’attività fisica, in quanto l’acqua nello stomaco facilita il passaggio dei nutrienti dallo stomaco all’intestino e da qui al sangue, migliorando le prestazioni fisiche senza affaticare i muscoli.

Ma è importante bere anche durante lo sforzo fisico, una quantità pari a circa mezzo litro, sempre secondo l’ACSM, ovvero 250 ml ogni 15 minuti, specie se si svolge un’attività di una certa durata come lo spinning o l’aerobica. 


Altri modi per assumere acqua

Reintegrare i liquidi per evitare la disidratazione è fondamentale per uno sportivo: bere i litri d’acqua consigliati, non soltanto nel momento in cui si averte sete, potrebbe sembrare sufficiente, ma in realtà assumere acqua passa anche per una corretta alimentazione. Frutta e verdura infatti contengono un notevole quantitativo d’acqua e inserirli nella propria dieta ogni giorno si rivela particolarmente utile per mantenere stabile il proprio livello di idratazione e garantire le funzioni muscolari.

Insomma l’acqua è un elemento che corrisponde a circa la metà del peso, indispensabile per qualsiasi attività biologica. Per questo è importante idratarsi regolarmente sia durante la giornata che durante l’attività sportiva. 


Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
prenotazione@termechianciano.it